DoubleYou, il welfare win win - Milano Finanza

Stefano Casati e Umberto Cassinari raccontano a Motore Italia la formula del loro successo

DoubleYou, il welfare win win – Milano Finanza

DoubleYou, il welfare win win – Milano Finanza 1024 441 DoubleYou

Stefano Casati e Umberto Cassinari, co-founder di DoubleYou, raccontano a Motore Italia, lo speciale di Milano Finanza dedicato alle piccole e medie imprese eccellenti,  come è nata la loro idea imprenditoriale e la formula del loro successo.

Oggi Stefano e Umberto guidano una società che ha 1700 aziende clienti e oltre 300.000 utenti ai quali erogano servizi di welfare aziendale attraverso una piattaforma tecnologica con caratteristiche innovative. DoubleYou gestisce circa 150 milioni di euro di credito welfare, ha un catalogo di oltre 600.000 punti di spendibilità su tutto il territorio ed estero e 400 servizi disponibili su una piattaforma che ha conquistato Ferrovie dello Stato, Harmont & Blaine, L’Oreal, Smeg, Renner, Cofidis, Iren, Enel, Aviva, Pupa, Sesa, Immergas, Tod’s, Cap Holding, Tenaris, Microsoft, fra gli altri.

Uno dei momenti principali della storia di DoubleYou è stata l’acquisizione da parte di Zucchetti, prima società italiana per fatturato Software, che nel 2016 ha acquisito la quota di maggioranza di DoubleYou e nel 2019 la totalità.

Umberto Cassinari, racconta:”Oggi la piattaforma tecnologica accessibile da qualsiasi device tramite web-app e fruibilie sia dall’azienda che dai lavoratori è l’unica sul mercato ad essere integrata con quella di Zucchetti per la gestione del personale“. Stefano Casati aggiunge: “Sfruttando le possibilità di defiscalizzazione riportate nel Testo Unico delle Imposte sui Redditi abbiamo dato vita ad una vera e propria moneta virtuale tramite la quale i dipendenti delle aziende acquistano beni e servizi che se concessi al lavoratore, non costituiscono reddito da lavoro dipendente e, di conseguenza, non sono soggetti a contribuzione per il datore di lavoro“.

Leggi qui sotto l’articolo completo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.