ZWelfare Artemisia: la nuova piattaforma di DoubleYou per la gestione dei Flexible Benefit

ZWelfare Artemisia: la nuova piattaforma di DoubleYou per la gestione dei Flexible Benefit 1024 441 DoubleYou

La piattaforma ZWelfare si rinnova e si migliora: con Artemisia un livello tecnologico ancora più elevato

Le piattaforme per la gestione dei benefit

L’importanza del ruolo degli HR e le sfide che questi ultimi hanno affrontato nel periodo pandemico sono ormai note, così come la necessità di rendere strutturale quanto messo in atto nel periodo emergenziale. In questa cornice molto ampia del settore HR, il ruolo del welfare aziendale è rilevante: l’introduzione di iniziative in questo settore sono state svariate e hanno visto coinvolte oltre il 50% delle aziende italiane (dati Osservatorio HR di Zucchetti).

Come gestire però l’introduzione di iniziative di welfare aziendale?

Oltre ad interventi legati al lavoro agile, in molti casi introdotti grazie alla spinta normativa del periodo, molte aziende hanno implementato piani di Flexible Benefit, che supportassero sia il potere di acquisto sia il work-life balance dei lavoratori e delle loro famiglie. In questi casi, la soluzione più diffusa per questa gestione è stata l’utilizzo di una piattaforma, strumento che consente l’incontro tra domanda e offerta e che agevola le aziende nella gestione della componente amministrativa legata ai piani di welfare, garantendo però al lavoratore la massima personalizzazione del suo paniere di benefit.
Consapevoli delle opportunità che il welfare porta con sé per lavoratori e per aziende e dell’importanza rivestita dalle soluzioni fornite per gestire questo asset, abbiamo fatto dell’innovazione tecnologica uno dei nostri principali punti di forza fin dal principio. ZWelfare, la nostra piattaforma per la gestione dei flexible benefit, è da sempre caratterizzata da un alto livello tecnologico: personalizzabile, fruibile da ogni tipologia di device, integrata con diversi sistemi paghe e dotata di significativi standard di sicurezza.
Considerando però le continue innovazioni in campo tecnologico e le sempre differenti necessità delle nostre aziende clienti e dei nostri utenti, abbiamo deciso di fare di più e di dare un’ulteriore importante spinta al nostro principale prodotto: siamo felici quindi di presentarvi ZWelfare Artemisia.

ZWelfare Artemisia

ZWelfare Artemisia offre agli utenti importanti innovazioni, che avranno un impatto positivo sulla UX sia per lavoratori che per referenti. ZWelfare Artemisia è infatti dotata di:

  • una nuova veste grafica;
  • una migliore navigabilità su smartphone e tablet;
  • una nuova architettura con feature di sicurezza aggiuntive;
  • una miglior user experience (nuova area personale, strumento di ricerca potenziato…)

Si tratta quindi di una piattaforma che desidera porre sempre più al centro l’utente e le sue necessità, oltre che garantire la facilità di utilizzo e di personalizzazione.

Come nasce il nome Artemisia?

DoubleYou porta con sé da sempre specifici valori che contraddistinguono anche l’offerta di welfare: da oggi anche il nome della piattaforma rappresenterà questi ideali. La nuova piattaforma è quindi una dedica alle donne, ma nello specifico a donne che hanno avuto un ruolo di rilievo nel loro settore, che hanno portato innovazione nel loro campo di lavoro e che hanno combattuto per le loro idee, senza fermarsi mai nonostante gli ostacoli incontrati. ZWelfare Artemisia è la prima di una serie di release e porta il nome di una donna che ha lasciato il segno nel mondo dell’istruzione: Maria Tecla Artemisia Montessori, che ha saputo combattere per i suoi ideali e per i suoi diritti, che ha aiutato il prossimo e i meno fortunati cambiando le percezioni della società di allora, che ha portato innovazione e crescita in un settore che ancora oggi è di fondamentale importanza e di impatto sulla vita di ciascuno di noi.
Con questo recente rilascio e con questa dedica vogliamo portare al mercato gli stessi valori che ha portato avanti la Montessori nel corso della sua vita: la spinta al cambiamento, l’innovazione, la lotta per i propri diritti e la parità di genere.


Maria Tecla Artemisia Montessori, scienziata e ideatrice del famoso metodo pedagogico