Benefit ai dipendenti, risparmio per l’azienda

I dipendenti scelgono i benefit e l’imprenditore riduce il cuneo fiscale

Benefit ai dipendenti, risparmio per l’azienda

Benefit ai dipendenti, risparmio per l’azienda 150 150 DoubleYou

Dare più benefit ai dipendenti genera maggiore risparmio per l’azienda. In Italia si sta diffondendo il “Welfare Marketplace” ovvero un e-commerce aziendale in cui è  il singolo dipendente che sceglie i benefit di suo interesse tra quelli di un pacchetto variegato, fino all’esaurimento del suo credito, con un recupero del potere di acquisto di oltre il 30%. Tali crediti, infatti, non sono soggetti a tassazione. E, in più, il lavoratore ha la possibilità di accedere a un network di fornitori qualificati di servizi di cura alla persona, assistenza e ricreazione, per migliorare la risposta alle stringenti esigenze di conciliazione della vita lavorativa e privata individuale.

In tal modo l’azienda rinnova il rapporto con i dipendentimigliora il senso di appartenenza, contribuisce a ridurre l’assenteismomigliorano la produttività e motivazioneIl lavoratore sente che l’azienda sta facendo qualcosa di importante per lui e la propria famiglia il datore di lavoro risparmia sui contributi. Solo per fare un semplice esempio, un piano benefit di 1.000 euro per 50 dipendenti porta a un risparmio di oltre 60.000 euro in tre anni.

 

Per leggere l’articolo completo clicca qui.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.